AVVISO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER L’ASSUNZIONE DI FISIOTERAPISTI
DA INSERIRE NEL PROPRIO ORGANICO A TEMPO INDETERMINATO E/O DETERMINATO
FULL TIME E/O PART TIME

Si rende noto che la Fondazione Casa Serena Onlus con sede a Brembate di Sopra, di seguito Fondazione,
ricerca figure di Fisioterapisti da inserire nel proprio organico con contratto di lavoro subordinato
sia a tempo indeterminato, sia a tempo determinato tempo pieno e/o parziale. L’attività istituzionale della Fondazione
è rappresentata dalla gestione di servizi sanitario-assistenziali, residenziali, semi residenziali e domiciliari
a beneficio delle persone in situazione di svantaggio, con particolare riferimento alla gestione della struttura
sita in Comune di Brembate di Sopra, in Via Giovanni XXIII nr. 4.
La Fondazione è impegnata nelle seguenti unità di offerta sociosanitarie:

  • RSA accreditata per n.° 200 posti letto di cui 15 Alzheimer;
  • CDI accreditata per n.° 20 posti;
  • ADI e UCP – DOM cure palliative domiciliari;

La Fondazione è titolare inoltre di una autorizzazione per 7 posti di sollievo, inoltre ha avviato
la sperimentazione relativa all’assistenza Post Acuta (Cure Intermedie) in attuazione della
DGR 2022/2014 per un totale di 10 posti letto e dispone di 7 posti di alloggi protetti.

DOMANDE DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE
La domanda di ammissione alla selezione, redatta in carta semplice e indirizzata a

Fondazione Casa Serena Onlus
Via Giovanni XXIII, 4
24030 Brembate di Sopra (BG)

deve pervenire entro il giorno 20 ottobre 2017 alle ore 12, secondo una delle seguenti modalità:

  • presentazione della domanda a mano presso la sede della Fondazione
    Uffici Amministrativi nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00;
  • invio della domanda per posta a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • posta elettronica certificata da inviarsi al seguente indirizzo: fondazionecasaserenaonlus@pec.it

In caso di spedizione postale le domande saranno accolte esclusivamente se pervenute entro il termine perentorio del 20 ottobre 2017 ore 12. La Fondazione non assume responsabilità per la mancata, ritardata o inesatta ricezione della domanda dovuta a disguidi postali o comunque imputabili a fatti di terzi, a caso fortuito o di forza maggiore.