CURE INTERMEDIE o POST ACUTI

Si tratta di una forma di ricovero temporanea individuata dal sistema sanitario lombardo in cui il Piano Assistenziale e di Cura deve garantire un percorso per il rientro al domicilio dell’ospite, tutelato da personale addestrato (ASA, IP e medici) o per il passaggio in altra Struttura della rete dei Servizi (es in RSA). In parole semplici il servizio di Cure Intermedie vuole coprire quello spazio temporale che permetta ad un paziente dimesso dall’ospedale, ma non ancora in grado di gestirsi a domicilio, di raggiungere le condizioni di salute adatte al rientro al domicilio (es dopo un intervento chirurgico maggiore, un ictus con sequele,…). Durante il ricovero il paziente resta in carico al Medico di Assistenza Primaria (Medico di Famiglia) per tutte le prescrizioni (farmaci, esami, visite ecc), mentre per l’assistenza è seguito dal personale di Casa Serena (ASA, medico, infermiere).

Per accedere al servizio è necessario che l’ospedale (che dimette il malato) o il Medico di Assistenza Primaria (es anziano parzialmente/autosufficiente che improvvisamente ha una polmonite che debilita a tal punto da rendere ingestibile la situazione a casa, ma non tanto grave da richiedere un ricovero) presentino domanda al Servizio di Accoglienza della Fondazione su apposita modulistica regionale.